Trevignano, scappa dalla casa di riposo per visitare il cantiere della Pedemontana

loading...

Si sono mobilitati carabinieri, vigili del fuoco, protezione civile e alla fine esito positivo: l’anziano che era scomparso dalla mattinata dalla casa di riposo “Villa Pasinetti” di Trevignano è stato ritrovato vicino a un cantiere della Pedemontana

TREVIGNANO. Si sono mobilitati carabinieri, vigili del fuoco, protezione civile e alla fine esito positivo: l’anziano che era scomparso dalla mattinata dalla casa di riposo “Villa Pasinetti” di Trevignano è stato ritrovato sano e salvo.

L’allarme era scattato nel primo pomeriggio, ma l’uomo mancava dalla struttura fin da metà mattinata. Dalla casa di riposto W.M., 74 anni, si era allontanato a metà mattinata, poco dopo le 10. Quando nel primo pomeriggio non lo avevano visto ancora tornare, sapendo che soffriva di disturbi confusionali e poteva essersi smarrito, è partito l’allarme e a quel punto si è messa in moto la macchina per la sua ricerca.

A Trevignano sono arrivati i carabinieri di Montebelluna, i vigili del fuocoche hanno sorvolato il territorio anche con l’elicottero, i cani da ricerca dell’associazione La Marca, i volontari della Protezione civile di Montebelluna. Era stata allertata anche la Croce rossa ma alla fine non è stato necessario anche il suo intervento. Poco dopo le 14 una cinquantina di persone hanno cominciato a perlustrare il territorio alla ricerca dello scomparso coadiuvati dall’alto dall’elicottero dei vigili del fuoco.

E le ricerche alla fine hanno dato esito positivo. Il 74enne che si era allontanato nella mattinata dalla casa di riposo “Villa Pasinetti” è stato trovato dopo un’ora e mezzo di ricerche. Era vicino a uno dei cantieri della Pedemontana Veneta, in stato un

po’ confusionale ma in buone condizioni. A quel punto l’allarme è rientrato.

Una volta che i soccorritori hanno accertato che l’uomo era in buona salute, lo hanno riaccompagnato a Villa Pasinetti e affidato alle cure del personale della casa di riposo.

loading...

PER IL METEO DELLA TUA CITTA' CLICCA QUI'

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *