Spedizione punitiva a Pavia: 5 nordafricani inseguiti e pestati a sangue da 20 skinheads dopo una rissa

loading...

Si è conclusa con una caccia all’uomo e un violento pestaggio, la mega rissa scoppiata all’interno di una discoteca di Pavia tra cinque nordafricani e un gruppo di skinheads. Secondo la denuncia degli extracomunitari, ancora da verificare, in 20 li hanno inseguiti per le vie della città e pestati a sangue.

Si è aperto un vero e proprio giallo a Pavia, dove cinque giovani nordafricani hanno denunciato con un post sui social network di essere stati inseguiti e picchiati da una ventina di skinheads.

Secondo la versione dei fatti fornita dagli stessi stranieri, durante la notte fra sabato e domenica sarebbe sorta una discussione con gli skin all’interno di una discoteca.
Secondo il quotidiano locale La Provincia Pavese, sui social i giovani hanno scritto sui social che tutto sarebbe nato da uno spintone tirato dagli skin ai danni di un nordafricano. Alla reazione dello straniero, gli skin avrebbero reagito prendendolo a schiaffi e venendo allontanati dai buttafuori del locale. Questo intervento, però, non avrebbe impedito che l’aggressione proseguisse al di fuori del club.

Il diverbio sarebbe poi proseguito fuori e si sarebbe concluso in una caccia all’uomo con pestaggio, non lontano dal teatro Fraschini.

Tuttavia nessuno dei cinque giovani nordafricani si è presentato in ospedale per farsi medicare, né a Pavia né fuori città. La Digos della questura della città lombarda ha annunciato l’apertura di un’indagine sull’episodio.

Con fonte Il Giornale

fonte qui

loading...

PER IL METEO DELLA TUA CITTA' CLICCA QUI'

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *