Questa donna risponde a una chiamata e inizia a biascicare. E questo solo perché aveva coccolato il suo cane!

loading...

Questa donna risponde a una chiamata e inizia a biascicare. E questo solo perché aveva coccolato il suo cane!

Se siete degli amanti dei cani, troverete sicuramente molto tenero che il vostro amico a quattro zampe tiri fuori la lingua e vi dimostri il suo affetto leccandovi il viso. Ma state attenti! Anche se è un inequivocabile segno di attaccamento, ci possono essere delle conseguenze, che in una scala vanno da spiacevoli a tremende. La bocca di un cane è piena di batteri che, in alcuni casi, possono essere molto pericolosi. L’alito dice molto dell’igiene di un cane. Per fortuna, questi batteri non sono quasi mai pericolosi per I cani stessi!

Questa donna risponde a una chiamata e inizia a biascicare. E questo solo perché aveva coccolato il suo cane!

John oxford, docente di virologia e batteriologia della queen mary university di londra, ha spiegato quanti batteri possa ospitare la bocca di un cane: “non si tratta solo di quello che c’è nella saliva, I cani passano la maggior parte del tempo a infilare il naso in angoli sporchi o annusando escrementi di altri cani, ecco perché sono un ricettacolo di batteri, virus e germi di ogni sorta”.Questi virus e germi possono portare delle malattie agli esseri umani. Una donna, in inghilterra, lo ha imparato nel peggiore dei modi. Mentre era al telefono con dei parenti, ha iniziato a biascicare. Capendo che c’era qualcosa che non andava ha chiamato un’ambulanza. Una volta giunti sul posto, I paramedici l’hanno trovata abbandonata su una sedia, la sua situazione si stava aggravando rapidamente. È stata quindi portata in terapia intensiva e le sono stati somministrati degli antibiotici.

Questa donna risponde a una chiamata e inizia a biascicare. E questo solo perché aveva coccolato il suo cane!

Ci sono volute due settimane alla donna per iniziare a sentirsi meglio. Le sue analisi hanno indicato un’infezione contratta dal suo levriero italiano. Il batterio in questione si chiama capnocytophaga canimorsus, e si trova comunemente nelle bocche di cani e gatti.
Ma quello della donna non è un caso isolato. Altre 13 persone, sempre in inghilterra, hanno avuto degli episodi simili. Un uomo, con lo stesso batterio, ha avuto dei problemi alle mani e oltre a quello il suo piede è stato amputato. E solo perché il cane gli aveva leccato una ferita aperta.
Anche la tigna può essere trasmessa con I baci dei cani! E se I batteri sono presenti nel cane quando lo baciate, c’è un’alta probabilità che li contraiate anche voi.
Si possono trasmerre anche altre infezioni come quelle da staphylococcus aureus resistente alla meticillina, mrsa, (vedi foto). Il 30% della popolazione è portatrice di questo batterio e in genere non c’è nulla di cui preoccuparsi, ma per chi ha un sistema immunitario debole, possono insorgere infezioni della pelle, meningite, polmonite o avvelenamento del sangue.

Questa donna risponde a una chiamata e inizia a biascicare. E questo solo perché aveva coccolato il suo cane!

Chi soffre di mrsa non si libererà mai completamente della malattia, dal momento che I batteri sono resistenti agli antibiotici.

Questa donna risponde a una chiamata e inizia a biascicare. E questo solo perché aveva coccolato il suo cane!

loading...

PER IL METEO DELLA TUA CITTA' CLICCA QUI'

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *