20 enne rapita, non viene né violentata né uccisa grazie all’ insegnamento di sua madre

loading...

Tornare a casa sole, di notte, è qualcosa che molte donne cercano di evitare. Ma a volte è inevitabile, specie se si rincasa tardi per motivi professionali..

La vita di Jordan Dinsmore ha avuto una svolta inaspettata quando aveva solo 20 anni.

Jordan si trovò di fronte tre sconosciuti che la aspettavano fuori dal suo appartamento, mentre rientrava a casa dal lavoro.

E le loro intenzioni erano tutt’altro che buone.

I tre uomini prima le rubarono le carte di credito e gli oggetti di valore , poi le intimarono di entrare nella sua auto.

La costrinsero a mettersi al volante perché nessuno di loro poteva guidare la sua auto. Quindi le dissero ridendo che l’avrebbero costretta a fare sesso loro.

La situazione era terrificante, ma Jordan sapeva che doveva pensare e agire in fretta, quindi si chiese “cosa farebbe la mamma? ”

Il consiglio di sua madre riecheggiò rapidamente nella sua testa: “Non fare in modo di rimanere sola con loro”.

“Mia madre mi ha sempre detto: non lasciare che ti isolino, perché in quel momento non avrai alcun aiuto, nessun passante potrà vederti o sentirti e non avrai alcun aiuto per uscirne.”

La mamma di Jordan aveva raccontato anni prima, un episodio analogo e come era riuscita ad evitare il peggio.

Rimanere in auto non avrebbe evitato una sorte sfavorevole a Jordan, quindi occorreva uscire dall’auto.

Sulla base di quel ricordo la ragazza non esitò: aprì la portiera della macchina e si buttò fuori.
L’automobilista che sopraggiungeva, riuscì ad evitare l’impatto, soccorrendo immediatamente la giovane.

Intervistata Jordan racconta ” Avrei voluto vedere la loro faccia, le loro espressioni dopo che mi ero liberata. Rischiavo di essere l’ennesima vittima di violenza, ma ho avuto coraggio e sangue freddo ”

Due degli aggressori sono stati poi arrestati.

Ragazza senza dubbio coraggiosa e molto brava la mamma che le ha parlato dei pericoli che purtroppo si rischia di correre al giorno d’oggi.

Un video al riguardo

Brava Jordan!
Condividete la sua storia sui vostri social network!

loading...

PER IL METEO DELLA TUA CITTA' CLICCA QUI'

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *